Una riflessione…

Buona sera amici..

Voglio fare una riflessione con tutti voi,

stamane stavo passeggiando tra i giardini dell’Hotel a Cortona (www.cortonaresort.it) dove ho soggiornato per 2 giorni mentre partecipavo a un convegno sul mondo delle aste immobiliari.

All’improvviso mi sbuca d’avanti una scacchiera gigante nel prato.

 Una riflessione...

Come un flash mi riaffiora un ricordo… 

Era l’augurio che mia madre mi fece al mio 18° compleanno.

Mi lasciò un biglietto con scritto : La vita è come una partita a scacchi, ti auguro che tu riesca a fare scacco matto.

A quell’età non dai tanto peso o senso a un auguri del genere. 

Pensi che sia una di quelle frasi fatte, prese da interne…

E mentre leggevo quell’augurio, stavo con la testa alla festa che poc’anzi mi sarei recato per festeggiare con amici il mio compleanno. 

Una discoteca, una di quelle in cui migliaia di ragazzi ogni sabato sera si “distruggono”. 

Di anni ne sono passati tanti.. 

Ad oggi, mentre scrivo questo post ho 34 anni e ho 4 figli e penso che non avrei potuto ricevere consiglio, augurio migliore! 

Non sono arrivato, secondo le mie ambizioni, ancora da nessuna parte, ho tanta strada da fare ancora.

Tanti progetti da realizzare. 

Però una cosa l’ho fatta, più che altro, l’ho trovata! 

LA MIA PASSIONE ! 

Il mio lavoro è la mia passione. “AIUTARE CHI HA LA CASA ALL’ASTA” IL DEBITORE ESECUTATO. 

(PS: se vuoi approfondire lo figura del debitore esecutato scoprilo visitando il mio sito www.nicolacompagnone.it)

C’è un detto che dice che se fai un lavoro che ami, non lavorerai un solo giorno in vita tua! 

IO NON CONDIVIDO QUESTA AFFERMAZIONE!

Io amo il mio lavoro, è la mia passione, questo lavoro mi ha reso una persona libera e fortunata, credo nel karma e mi rende felice aiutare le persone. Almeno quelle che reputo meritevoli di aiuto. 

Ma non posso dire di non sentire la stanchezza, dopo 15 anni che faccio questo lavoro, di storie assurde ne ho ascoltate e vissute, forse fin troppe.

Ho quasi perso la speranza nel prossimo, ho perso la fiducia nelle persone! 

Troppe cose ingiuste fatte in nome del profitto. 

Sia chiaro, io sono a favore del profitto e della partecipazione delle aste, ma in primis sono a favore di fare quello che si può fare. 

Alla base di ogni mia scelta, c’è il rispetto per il più debole. 

Aiutare un buon padre di famiglia che per cause forze maggiori rischia di perdere il proprio immobile all’asta, è mission di vita. 

Un obiettivo sia personale che professionale. 

Purtroppo anno dopo anno, secondo il mio punto di vista, le cose peggiorano sempre di più.

Qualche settimana fà pubblicai un post nel quale descrivevo la mia scala di valori , non sò se lo hai letto.

Io penso che IL MONDO E’ COME UNO SE LO METTE IN TESTA!

Io molte volte racconto come io me lo sono messo in testa. 

Raccontami il tuo di mondo… sono un bravo ascoltatore. Amo ascoltare le storie dell’altri! 

In conclusione dopo questa breve condivisone di una delle mie innumerevoli riflessioni quotidiane

Ti lascio augurandomi che tu sia sempre buono con i buoni, che tu faccia il cattivo solo con i cattivi e che non ti metti a fare il cattivo con i buoni che fà la maggior parte delle persone. 

Buona vita 

Nicola Compagnone

#asteimmobiliari #difesadebitore #nicolacompagnone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *